IN MY SHOES – nei panni di un migrante

“IN MY SHOES” Nei Panni di un migrante

L’installazione “IN MY SHOES”, realizzata dai gruppi I’M MindI’M DESIGN dell’Associazione Culturale Khorakhanè, è pensata per essere un’esperienza di apprendimento attivo sulle motivazioni sociali, economiche, politiche e personali, che spingono una persona a migrare dal proprio paese di origine.

Il pubblico è chiamato ad immedesimarsi in un migrante e nel suo progetto migratorio,  prendendo decisioni di fronte agli ostacoli che il viaggio presenta e determinandone così l’esito.

Ogni tappa dei diversi viaggi è corredata da piccoli focus informativi che restituiscono la complessità del fenomeno migratorio.

IN MY SHOES EVENTS

So far So Good festival 2015

PELLE / 10 -12 giugno / Proiezioni, musica, incontri per l’integrazione tra culture

IN MY SHOES | Nei panni di un migrante

IN MY SHOES” da installazione esperienzale del 2015 di Associazione Culturale Khorakhanè diventa app digitale nel 2018/19 in collaborazione con Cinema KeyKinocchio Lab grazie al CSV provinciale di Padova